Skip to content Skip to navigation

Andiamo a pescare, ma con l’occhiale giusto! (parte 2)

da Giacomo Baldini

Il secondo articolo dedicato alle caratteristiche che deve avere un buon occhiale da pesca, si occupa delle lenti polarizzate.

Versione stampabile

Oggi la tecnologia offre un ventaglio di nuove e più specifiche soluzioni per praticare questa attività sportiva a livelli visivi mai raggiunti in passato:
tra i requisiti fondamentali nel primo articolo vi ho accennato:
- protezione UV
- polarizzazione
- protezione meccanica.

Per maggiori informazioni su come l'occhio si comporta utilizzando un'occhiale da SOLE e su quanto sia importante disporre di una vera protezione UV certificata, vi segnalo questo interessante articolo della mia collega Pachy Tripodi del Centro Ottico GreenVision 

http://bit.ly/protezione_totale_UV

Ritengo che tutti i pescatori sportivi sappiano cosa sono e come funzionano gli occhiali polarizzati. Tutti ne hanno provato le caratteristiche.
Esistono spiegazioni teoriche che dimostrano cosa è l’effetto polarizzante; ecco qui una bella immagine, presa da qualche manuale.

In soldoni però, quello che a noi pescatori sportivi serve sapere è che, di tutta la luce che arriva, la lente polarizzata lascia passare solo quella che non provoca abbagliamento e riverbero.
L’immagine che segue dà un’idea precisa di cosa si vede mentre siamo a pesca, con e senza una polarizzazione efficace. 

Quindi... un occhiale con lenti polarizzate elimina gran parte della luce riflessa dall'acqua e ci consente di “leggere” sotto la superficie.
Ci consente cioè di vedere con maggior contrasto il nostro galleggiante, l’eventuale preda nei pressi, di mantenere viva la concentrazione sulla zona di pesca.
E fin qui, sicuramente sapevate già tutto.

Quello che ritengo importante condividere con voi è il perché è necessario che un occhiale da pesca sia dotato di vere lenti polarizzate. Pescare senza distorsioni di immagine che interferiscono pesantemente con una buona visione evita di creare quell’affaticamento oculare che provoca alla sera occhi irritati e dolenti.

Oggi, la tecnologia offre un ventaglio di nuove e più specifiche soluzioni per praticare questa attività sportiva a livelli visivi mai raggiunti in passato.
Perché non ne parliamo insieme e tocchiamo con mano occhiali che realizzano appieno questi risultati?  Sarò lieto di offrirvi un buon caffè e approfondire questi argomenti.

Vi aspetto presso il Centro Ottico Riflessi, all’interno del centro commerciale Grandemilia.